.

ORARIO DEI CORSI

SABATO

9:00-10:00

  • facebook-square

EUR LAURENTINA

Centro "Balance 360",
Via Luca Gaurico 9, 00143 Roma

M  Fermata Metro B Laurentina



 

 

CONTATTI   taichipertutti@gmail.com   327 6908623 

FACEBOOK

MARTEDI'

18:00-19:00 

CENTRO (Via Nazionale)

Centro "Incontrando",
Via delle Quattro Fontane 21/c, 

00184 Roma

M  Fermata Metro A Repubblica e Metro B Cavour

TRIONFALE (P.le degli Eroi)

Centro "Danza Nuova",
Via Caracciolo 12

00192 Roma

M  Fermata Metro A Cipro

VENERDI'

18:30-19:30

 

GIOVEDI' 

19:30-20:30 

 

 

SAN GIOVANNI

Centro "Mentecorpo",
Via La Spezia 127/c

00182 Roma

M  Fermata Metro A San Giovanni e Metro C Lodi

INDIRIZZO

MAPPA

MERCOLEDI'

18:40-19:35

CASILINO (Alessandrino)

Centro "Fusolab",

Via della Bella Villa 94

00172 Roma

M  Fermata Metro C Alessandrino

MARTEDI' E GIOVEDI'

19:00-20:00

clicca qui per info sui corsi di Ostia

OSTIA

Centro "CosiArte"

Pinetina Beachvillage

Lungotevere Lutazio Catulo 14

00122 Ostia Lido (Roma)

   IL PROGRAMMA

 

Il corso prevede un'introduzione ai principi e concetti fondamentali del Tai Chi Chuan (stile Yang), attraverso la pratica di Qigong, Daoyin, Forma Fondamentale ed Esercizi di Respirazione.

IL "QI GONG
 

Letteralmente “lavoro sull'energia”, è un esercizio volto allo sviluppo della quiete mentale ed al rafforzamento del dantian (centro energetico inferiore).

 

Attraverso lo studio di differenti posizioni meditative, si ottiene equilibrio, centratura e radicamento: le interrelazioni fra mente e corpo, da inconsce e nascoste, diventano chiare e  nitide e la percezione del circostante viene "riallineata".

.

I "DAOYIN
 

Serie di esercizi per l'attivazione del sistema muscolare, articolare, nervoso e circolatorio, sono utili per ritrovare la morbidezza fisica e la corretta postura.

Semplici e leggeri, sciolgono le giunture, rilassano i tendini, permettono di riacquistare il controllo dei propri movimenti e correggono le attiduni posturali. 

LA FORMA 
 

Sequenza di movimenti prestabiliti, anche nota come "Danza del Guerriero", permette la circolazione dell'energia in movimento: fluidità, precisione, lucidità, controllo e percezione sono le chiavi di questo esercizio.

Sia la Forma Fondamentale che la Forma Lunga (stile Yang) studiano in profondità la dinamica degli arti, lo spostamento del peso, la correttezza della postura e l'inscindibile legame fra mente e corpo. Dietro ogni movimento, si nasconde un'applicazione di difesa personale.